Produzione trasparente


Da dove vengono i reggiseni ANITA?

 

La nostra responsabilità

 

Cara cliente,

ogni giorno nei nostri stabilimenti, centinaia di dipendenti sono impegnate a realizzare articoli Anita e ROSA FAIA che garantiscono perfetta vestibilità, massimo comfort e ottima qualità. È un lavoro duro, esigente ma soprattutto degno di stima!

Per questo abbiamo dei doveri nei confronti dei nostri dipendenti, ed è compito nostro assumerci le nostre responsabilità circa i posti di lavoro e garantire condizioni lavorative ottimali. Soprattutto nei siti produttivi in Thailandia e in Birmania. 

Georg Weber-Unger
Titolare alla quarta generazione

Manifattura ANITA

Tranne rare eccezioni, da ANITA realizziamo tutto noi, dall'idea al prodotto finito...

Produzione ANITA

ANITA, impresa familiare al 100%, gestisce tutte le sue unità produttive nel rispetto dei migliori standard europei con personale direttivo interno...

Sedi ANITA

L'azienda a conduzione familiare  ANITA conta più di 1.700 dipendenti in 7 stabilimenti produttivi e 20 società di distribuzione in tutto il mondo...

 

Manifattura

Dall'idea al prodotto! 

Tranne rare eccezioni, da ANITA realizziamo tutto noi, dall'idea al prodotto finito. Anche se nel frattempo siamo diventati una grande azienda internazionale,  da noi molte cose funzionano ancora come in un piccolo atelier dal sapore artigianale!

La produzione di un reggiseno o di un costume intero Anita richiede molto tempo e lavoro. Sono necessarie decine di operazioni e diverse tecniche per ottenere un articolo Anita confortevole e dalla vestibilità perfetta.

Idee e bozzetti

Le stiliste di Anita raccolgono idee e suggerimenti in occasione di fiere, presentazioni e viaggi, ma anche grazie alle osservazioni e ai desideri di centinaia di clienti. Naturalmente, anche le pubblicazioni internazionali provenienti da Francia, Italia o USA sono fonte di utili spunti. Da questa fase nascono le prime "moodboard", una sorta di collage dei gusti e dei colori che faranno tendenza la prossima stagione. Inoltre, si scelgono le tonalità di tendenza per una lingerie che valorizza la pelle come un make up!

Una volta definite le linee guida della collezione, si passa all’ideazione dei singoli stili, delle serie e degli articoli sotto forma di bozzetto. Già a partire da questa fase da ANITA prendiamo in considerazione le esigenze di chi indosserà il capo e pianifichiamo, ad esempio, aspetti come il sostegno impeccabile per le coppe grandi. Bisogna tenere conto di questi aspetti già a partire dalla scelta dei materiali utilizzati, ma anche per quanto riguarda i tagli da effettuare. Solo così si ottengono articoli che risaltano per la loro vestibilità e comodità

Tagli e prova

Una volta definiti serie e articoli, si realizza il modello giustoper ogni taglia e coppa. A seconda dell’articolo, ci sono fino a 50 tagli da eseguire! Altre imprese prendono le cose alla leggera e si limitano a "fare qualche piccolo aggiustamento", partendo magari da un modello base, per esempio 75 C, e aggiungendo del tessuto millimetro per millimetro. Un sistema semplice, ma non efficace: così infatti la vestibilità è pessima! Noi invece, prendiamo davvero in mano ogni singola coppa e ogni taglia trovando la soluzione perfetta. I nostri modellisti provano e riprovano i modelli al computer e su decine di donne in carne e ossa, finché tutto non calza alla perfezione.

Tutti gli articoli Anita vengono provati da diverse tester e modelle, che li sperimentano anche nella vita quotidiana. Non è una procedura tanto semplice perché, come ogni donna, anche loro non sono tutte uguali. In determinate condizioni poi, ad esempio dopo una vacanza, la taglia non è più la stessa! Per questo prendiamo le misure e aggiustiamo il capo più volte: d'altro canto, se si vuole una vestibilità perfetta, non ci sono altre strade.

Taglio e cucitura

Una volta che gli articoli superano la fase di test, è il momento di procedere con la produzione. Qui vengono tagliate le prime parti di tessuto. Queste vengono poi disposte in più strati su immensi tavoli e tagliate in forme diverse: così nascono coppe, dorso, ponticello, spalline, e così via.

Le singole parti di tessuto prendono vita dalle mani delle nostre cucitrici di tutto il mondo e si trasformano in un reggiseno. Con grande perizia ed esperienza creano asole e cuciono gancetti, inseriscono il ferretto e rifiniscono accuratamente il capo. Ecco come nascono i nostri reggiseni e costumi da bagno!

Controllo finale, magazzino e trasporto

Prima che un prodotto Anita o ROSA FAIA lasci i nostri stabilimenti, viene sottoposto a un controllo finale completo e severo. Gli occhi esperti delle nostre dipendenti controllano il materiale, le cuciture e l'esattezza delle misure di ogni singolo articolo. In questo modo ti garantiamo capi altamente affidabili e di prima qualità, che amerai indossare per molto, molto tempo!

Dai nostri diversi siti produttivi i capi tornano a Kufstein, in Austria, dove abbiamo il nostro centro logistico. Qui sono immagazzinati circa 1,2 milioni di articoli di intimo e moda mare in migliaia di taglie e coppe, pronti per essere spediti ai nostri partner commerciali in tutto il mondo. Di norma ci vogliono solo da uno a due giorni prima che l'articolo richiesto arrivi a destinazione: nelle mani dei nostri rivenditori, e quindi a te! 

 

Produzione nei nostri stabilimenti

ANITA, impresa familiare al 100%, gestisce tutte le sue unità produttive nel rispetto dei migliori standard europei con personale direttivo interno.

Nelle nostre imprese lavoriamo sempre nelle migliori condizioni, verificabili in qualsiasi momento, indipendentemente dalla loro localizzazione: Germania, Portogallo, Austria, Repubblica Ceca, Thailandia o Birmania.

In particolare, nei paesi in via di sviluppo come la Thailandia e soprattutto in Birmania, siamo molto esigenti circa il livello qualitativo dei nostri posti di lavoro .

I nostri prodotti sono di eccellente qualità, non solo grazie all'attenzione per le condizioni di lavoro, ma anche perché acquistiamo gran parte della materia prima da imprese europee specializzate.

La soddisfazione dei dipendenti e l’ottima qualità dei nostri prodotti ci ricompensano degli sforzi fatti. 

Le nostre condizioni di lavoro sul posto

Un grande rispetto per i dipendenti ANITA è parte della concezione e della filosofia del titolare Georg Weber-Unger.

Ciò è importante nei nostri stabilimenti produttivi in Portogallo e in Repubblica Ceca, e lo è ancora di più nelle nostre unità di produzione in Birmania e in Thailandia. Posti di lavoro puliti, luminosi e ineccepibili dal punto di vista igienico, dotati delle più moderne attrezzature e delle condizioni climatiche ottimali sono un aspetto imprescindibile. Come lo sono l'assistenza sanitaria e l’assicurazione in caso di malattia.

Il titolare Georg Weber-Unger è particolarmente attento alla preparazione dei pasti per i nostri dipendenti. Da noi, la qualità e i valori nutrizionali degli alimenti sono una questione che non si decide solo in cucina, ma ai piani alti dell’azienda.

In tutti i nostri stabilimenti si rispettano le regole. Si osservano le pause concordate e i piani ferie, e non si lavora nei fine settimana e nei giorni festivi: una vera eccezione in Asia.

Inoltre, offriamo ai nostri dipendenti la possibilità di raggiungere in modo semplice il posto di lavoro.

Tutte le nostre unità produttive si trovano in aree con un paesaggio splendido , immerse in una natura idilliaca, lontano dalle tipiche zone industriali.

Fatevi un'idea delle condizioni di lavoro nei nostri stabilimenti produttivi in Thailandia e in Birmania, e date un'occhiata dietro le quinte per conoscere più da vicino la nostra produzione in Asia!